Tango

di , 26 Marzo 2007 20:01


La mano a stringere la sua, il braccio intorno al tuo corpo, il tuo respiro?
Ritmo, fermarsi e ripartire
La tua presenza che leggera ascolta i miei movimenti e li segue docile e leggera.
Il contatto.
Ora le tue gambe sulle mie, ora il tuo seno.
Ripartire con il corpo incollato l?uno all?altro nel ritmo sincopato di una fisarmonica.
Gli occhi che non lasciano mai i tuoi.
La tensione che sale nell?incertezza del dialogo silenzioso, con infinite pause.
Finalmente un sorriso, i muscoli che si rilassano, si concedono con crescente gioia alla musica e al mio contatto.
Lasci ondeggiare i capelli ricci che scoprono le spalle di un pallore tenue leggermente abbronzato.
Mi stringi la mano e il fluido della nostra vitalità si diffonde come energia di una emozione crescente che ci travolge e ci eccita.
Sei mia ? sono tuo?
Tango

Riferimenti: Un passo di danza tentatore

Le grandi manovre

di , 19 Marzo 2007 18:19


La bella stagione?
Iniziano le pratiche all?aperto: giardino,? fioriere,?terrazzo?
– Andrea, ma l?orto quest?anno?
Abito a mille metri e non si deve sperare molto: Poi?
Vediamo:
Un pomeriggio a preparare il terreno del minuscolo orticello
Sementi, trapianti, fertilizzanti, acqua, anticrittogamici?.
Tutti i giorni lì per un po? di tempo, ma per tutta la primavera, estate e tirare su con tanta fatica:
5 piante di pomodoro
2 raccolti di fagiolini
3 zucchine un giorno si, un giorno no.
Sedano se non lo mangia Margherita la talpa imprendibile
10 cesti di lattuga.
Anche Pasqualina gatta birichina a gettato la spugna saltella intorno ai crateri fatti da Margherita e poi si appisola sotto il rododendro.
Facciamo due conti:
Pomodori 5 ? al Kg
Zucchine 50 centesimi l?uno
Fagiolini 8 ? al kg
3,5 ? al cesto di lattuga.
La talpa mangia gratis.

Riferimenti: La fragilità del tempo

Capita anche di origliare.

di , 12 Marzo 2007 16:36


Che domenica!
Sole, mare, tanta gente e ?
Si! Domenica Cinque Terre e Via dell?Amore.
Tanta voglia di sole, tranquillità e spettegolare ora con l?uno ora con l?altro dei compagni di avventura..
Le femmine più agguerrite, peccato per il vento gelido, hanno trovato nicchie calde dove fare il primo bagno di sole. Le sedute lungo la via risultavano per lo più abitate da ragazze in compagnia con il viso e spalle scoperte al sole e ragazzini che non mollavano di andare avanti e indietro alla ricerca di un passatempo meno schifoso di non fare niente. Nella leggera ombra di un pino mi sono seduto e assopito, dopo pranzo. Erano accanto a me due ragazze che discorrevano a tutta, non curanti di chi sedeva accanto a loro.
Nel dormi veglia mi sono interessato al racconto di una di esse. Ricordo:
-Quel bastardo, è la seconda volta che come arriva dicembre e mi molla?.
Pensa l?altr?anno il 14 dicembre è partito per le ferie e come quest?anno si è rifatto vivo a metà gennaio sperando?.
Per adesso lo tengo sulle spine?
Che schifo!
Si può essere così tirchi? Che pur di non fare il regalo di Natale si lascia una ragazza?

Riferimenti: Riomaggiore,Menarola,Corniglia

Panorama Theme by Themocracy