Un ramo di lilla

di , 24 Maggio 2010 20:59

lilla2[1]Un pensiero fisso in tutto il pomeriggio.
Vi siete mai chiesti anche voi quale è stata la domanda più, difficile in senso assoluto a cui dover rispondere?
Ho percorso tanti moneti della mia vita e cercato e trovato.
Ricordo un corridoio di ospedale, attesa snervante e poca voglia di leggere e tanto meno di conversare con i presenti: grande tensione.
Anticamera di sala operatoria e gente che va e viene…personale paramedico e medico che entrano ed escano, poi dopo non so quanto escono uomini e donne in verde e come banditi mascherati. Furtivi nel camminare e di poche parole.
Un letto con Lei dorme ancora ma quel volto stravolto dalla malattia e dallo stress è il suo.
Camera, i primi movimenti, tanti, tutti intorno in attesa, consci che l’intervento non è servito a nulla: aperta e richiusa il chirurgo a detto
Si sapeva ma ci si aggrappa sempre all’ultima speranza.
Ancora pochi mesi poi …
Si è risvegliata, chiede l’ora e constata che è stata poco sotto i ferri.
Guarda tutti e poi rivolta a me:
- Andrea quanto mi resta da vivere, la verità?
A freddo
Nel più profondo della disperazione,mi accorgo che non posso sottrarmi alla risposta
Chi sa chi mi ha messo quelle parole in bocca
- Quando il Signore vorrà accanto a se un angelo dolcissimo come te.
La mamma se ne è andata in un pomeriggio di maggio quando il lilla il suo fiore era
da poco fiorito e il suo profumo saliva fino alla camera attraverso la finestra appena socchiusa.

Pochi attimi

di , 15 Maggio 2010 20:14

E’ piovuto solenellapioggiacy5[1]
gocce di luce
luminose
pochi attimi
come le cose belle

come l’amore,
pochi attimi
come lo sbocciare di un  fiore
pochi attimi
come i sogni
che nascono dal silenzio

così
nasce senza un perché
l’amore
così
senza avvertire
così
come le parole
così
come le gocce di luce

 E’ piovuto sole stamani
gocce di luce
luminose
pochi attimi
anche tu
hai lasciato tanta luce
così….

Sputo sempre a sinistra

di , 5 Maggio 2010 22:34

angelo con soli

 

Per questo tempo che non vuole smettere di piovere ho persino sputato alla mia sinistra diverse volte ma non è servito a nulla

Dimenticavo la storia.

Una domanda?

Il tuo angiolo custode come è normale soprappeso o anoressico?

il mio per esempio è biondo, alto e grassoccio, porta le piume gialle e lascia perdere tutte
le bischerate che dico scotendo la testa.
La storia dice che l’angelo custode sta alla destra e va sempre ricordato, mentre
dalla parte di sinistra ci sta il diavoletto.
Il mio diavoletto  è magro e sempre pronto a suggermi fantasie imbarazzanti, il filibustiero.
Per cui capirete se devo sputare sulla cattiva sorte sputo alla sinistra e cerco di farlo a favore di vento non si sa mai.

Fantasticare è nella norma per me, ma cado anche in pensieri sconciarelli l’importante è rimediare con un sorriso.
Il mio angelo so che ingrassa ogni volta che sorrido per cui rido spesso come adesso lo voglio grassoccio
Infatti Il mio angelo soffre di soprappeso purtroppo e prima che termini il post è ancora più grassoccello, ci giuro.
Ultimamente ha chiesto di cambiare abbigliamento lo vuole più primaverile.

Penso ad un camicione celeste chiaro con fiorellini blu e gialli, piccoli piccoli. Chiuso davanti con una fila di bottoni a forma di labbra sempre sorridenti e in testa una ghirlanda di tanti occhi stupiti come guardassero chi sta leggendo queste righe.

Panorama Theme by Themocracy