Pio

di , 26 Agosto 2015 17:36

-      Ciao Andrea

-      Stamani ti ho sentito passare appena giorno

Così mi salutava Pio mentre transitavo dinanzi a casa sua col trattore.
- giù al Passetto della Violina il vento ha tirato sulla strada un pioppo.
Rispondevo io fermandomi dinanzi a casa
- L’ho sistemato e appena ho tempo lo porto nel piazzale.
Pio è un personaggio con le sue pecore e capre, deve il suo nome a San Pio da Pietralcina.
Una lunga storia: la mamma Rosalba tempo addietro anni cinquanta giovane sposa vedeva passare il tempo e non rimaneva incinta.
Una gita quasi un’avventura la portò a San Giovanni Rotondo dove ebbe dopo lunghe attese, non aveva ne conoscenze ne coraggio la possibilità di parlare col Santo.
Una fede incrollabile
Dopo qualche mese anzi dopo quasi un anno ecco Pio.
Ora, era lì ha ricambiare il mio pensiero mattutino con una borsata di mele.
- ho visto i tuoi zucchini appoggiati alla porta, ecco due mele.
Così dicendo mi porge la borsa di plastica.
- alcune sono macchiate, ma estatine dolci .
Anche lui non le medica rimangono piccole con una polpa bianca croccante e succosa, le conosco quelle mele, con un morso di pane sono una delizia.

 

Questo succedeva lunedì, Pio se ne è andato e mancherà.
Il vederlo seduto sul ciglio appoggiato al nocciolo mentre sonnecchiava nei caldi pomeriggi estivi quando il gregge è a merizzo.
Il chiamare le pecore…Nerinaaaaa  o il fischio per guidare i cani …
Il versare il vino col fiasco appoggiato al polso come solo lui sapeva fare.
La sua grande bontà

il boccia

di , 15 Agosto 2015 20:53

Un raduno eccezionale

di , 3 Agosto 2015 15:39

Il cinque di questo mese cioè mercoledì prossimo è il compleanno della Madonna; Maria figlia di Anna e Gioacchino nata in quello di Gerusalemme tempo addietro. In alcune parrocchie si festeggia con torte e botti di spumante in altre con preghiere. Un animatore speciale è riuscito a festeggiare in modo unico con un  grande  raduno  dove si sono ritrovati tutti gli angeli custodi.

La foto che vedete è pervenuta da un’anteprima  scattata in una della tante prove.
Non chiedete come ma è arrivata in WSap da un numero sconosciuto.
Subito ingrandita sul TV di 56 pollici e è scattata la ricerca di ognuno del suo angelo.
Quello di Amelia è in terza fila quello con le orecchie a sventola mentre quello di Guido quello col l’ombelico di fuori come la Carrà. Il mio quello in prima fila il decimo da destra, grassoccio e con le guance rosse, mentre quello della nonna incuriosita dalla baraonda che si era creato dinanzi al Tv è quello di spalle con le ali grandi accanto a Gabriele L’Arcangelo. Anna è rimasta incerta ma poi ha indicato il terzo seconda fila da sinistra con i capelli a coda di cavallo, Filippo l’unico con i capelli a spazzola.
Bianca il quarto da sinistra che guarda Gabriele.
Voi provate a cercare il vostro perché nolenti o volenti ne avete uno.

Panorama Theme by Themocracy