fresca di sorgente

di , 12 Luglio 2016 14:40

 

 

 

 

 

 

 

 

Nascosta nel muro di Zara la fontanina dell’Aiale.

L’acqua corre per alcuni metri, la sorgente e poco sopra. Una vena tanta è piccola la fessura tra due rocce e quel filo così prezioso è stato riattivato dalla buona volontà dei borgatari.
Chi non aveva mestiere ha messo tanto sudore per i lavori di scasso e nel portare secchi di cemento per chiudere la presa e per il piccolo deposito di decantazione. Il Giovanni 92 anni consigli preziosi perché non andasse persa nemmeno una goccia. Adesso quella che durante l’inverno non viene nemmeno guardata è meta di un numeroso peregrinaggio di bottiglie e stagne.

 

 

Dimenticavo il Guido ha imparato a soffiare dritto e è pronto per spengere le sue candeline del compleanno.

Panorama Theme by Themocracy