roba buona

di , 24 Ottobre 2016 19:28

 

 

 

 

 

 

 

- Andrea abbiamo ripreso a mungere, i vitelli si sono dati via
- domani sera nel tardo pomeriggio vengo a prendere il latte
avevo risposto così a Maria dopo subito la messa domenicale
Maria ha la fattoria ad un paio di km dalla mia borgata in una piana in mezzo ai boschi e si raggiunge per una strada vicinale acciottolata e tenuta il giusto.
Poco fa ho preso il PIK e il bottiglione per il latte e via.
Attivato le quattro ruote motrici ho lasciato la provinciale e su, la strada sale il giusto attraversando il Rio Torbecchia e il Rio Cicco, ma hanno poca acqua.
Hai piedi del poggio la strada si impenna e dopo rispiana ma la salita è resa dura per la giuncaglia e le pietre che qua e la emergono dal fondo stradale. Piccola mossa e inserisco il blocco differenziale e i PIK alla prima accelerata si  impenna spinto dai 5 cilindri e sale a tutta prima.
Mi fermo ai recinti dove due cavalli mi vengono incontro.
Maria è al camino che tira su un calsino con i quattro ferri.
- con quest’umido  si accende al mattino, in casa non c’è freddo ma quando rientrano gli uomini è bene che trovino dove asciugarsi.
Di lato 3 paia di scarponi e di li a poco entra Giovanni con il secchio col latte.
- appena munto e ne versa nel mio bottiglione con un grosso imbuto munito da rete filtro.
il profumo riempie la cucina.
Prende il fiasco del vino e ne riempie due bicchieri e li porge.
- hai visto che tempo…
siamo fermi da 15 giorni…
La notte mi accompagna nel rientro tra schizzi di pozzanghere e felci che accarezzano le fiancate del PIK.

Panorama Theme by Themocracy