risotto con sedano

di , 20 Settembre 2017 20:44

 

 

 

 

 

Ho scoperto che il sedano non è afrodisiaco

dimenticavo

ciao come va voi che passate di qui?

stasera nel ripulire una aiola di sedano ne è venuto via uno di quelli neri

ho pensato di farci un risotto

dato il tempo freddino ultimamente non era molto grande, ma 7 costole e un cuore tenero promettevano bene

Le costole anche se croccanti non mi davano fiducia e così ho preferito dargli una scottata

poi ho tirato su il riso

una leggerezza fantastica e il profumo

una vera scoperta come quando al primo bacio lei sapeva di caffè

ti dirò dopo quelli pistoiesi è il bacio che ricordo con più felicità

L’ho montato oddio amalgamato con grana e una noce di burro

Allargato nel piatto come si allargano gli occhi quando si guardano gli occhi di lei che appena ti ha detto:- anch’io ti amo

con moderazione forchettata dopo forchettata me lo sono fatto fuori

una vera goduria

non vorrei fare similitudini ma un paradiso come sotto di poco un orgasmo preparato con calma e spregiudicatezza.

 

un fuoco

I lampi contano i tuoni

di , 1 Settembre 2017 13:01

Stamani ancora prima dell’alba un grasso tuono ci ha fatto sobbalzare e tutti nel lettone. -Tranquilli è un tuono E’ seguito un silenzio di attesa, prima un ticchettio sulla tettoia e poi giù lo scrosciare di tanta pioggia mista a grandine. Una benedizione mi sono detto: la mano di nostro Padre che non ci fa mancare di nulla non si è allontanata da questa terra assetata. Un lampo e il contare 1,… 2,… 3 …. – si sta allontanando ho detto Ancora silenzio poi ho aggiunto -ogni secondo che dista tra il lampo e il tuono e moltiplicando per 300 è la distanza da noi a dove è caduta la saetta. -contimao e così è iniziato il gioco: conto i lampi E’ iniziata l’attesa e la conta di tutti e la moltiplicazione Non so se è così ma la mattinata nel lettone è corsa via senza paura e col sole delle otto il bibe della nonna e la tazze di caffè e latte ci hanno indotto a tirarci fuori dalle lenzuola e usciti un verde accecante ci ha salutato I mie monti.

Panorama Theme by Themocracy